Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Kluivert: “Sto dando il 100%, voglio segnare tanto e migliorare” (FOTO/VIDEO)

Le parole dell’esterno olandese

Justin Kluivert, esterno della Roma e autore di una rete contro il Sassuolo, ha parlato nel post partita:

Cosa è cambiato in questa stagione?
“L’anno scorso era il mio primo anno e dovevo imparare tante cose dando il 100% di me stesso, come sto facendo ora”.

Qual è il tuo obiettivo personale in questa stagione?
“Giocate bene per la Roma e segnare tanti gol. Migliorare ancora di più per essere un giocatore migliore”.

Parla in italiano Justin!
“L’italiano è difficile per me, non lo so (ride, ndr)”


Kluivert
ha parlato anche ai cronisti presenti in zona mista:

Tre partite da titolare, senti più fiducia?
“Sì, sento la fiducia del mister. Oggi ho segnato, sono felice per come giochiamo. Penso che possiamo fare di più”.

Oltre al gol, prestazione anche di carattere di sostanza.
“Sono felice per come ho giocato. Per me è importante che giochiamo così sempre”

Cosa dovete migliorare?
“Se facciamo 4 gol, dobbiamo cercare di non subirne”

Quanto è importante la presenza di Mkhitaryan e Smalling per farti crescere?
“E’ importante. Giocatori come loro hanno giocato in club importante e hanno molta esperienza. E’ un bene per un giovane come me”.

I nuovi hanno dato fiducia a tutta la squadra?
“Sì, penso di sì”

Ti senti di poter lottare per il titolo?
“Sì, perché no? Ho fiducia in questa squadra.”

L’esterno olandese ha poi condiviso su Instagram la sua felicità per il gol e la vittoria.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Good game, proud of the team!! happy with my ⚽️ +3 !!! Daje Roma ❤️? #dreambelieveachieve

Un post condiviso da Justin Dean Kluivert (@justinkluivert) in data:

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra