Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

E pure Zaniolo va a caccia del primo gol esterno

Sette reti per il numero 22, tutte all’Olimpico

Sette volte all’Olimpico, davanti alla sua gente, e ancora niente fuori casa, lontano da Roma. Se c’è un piccolo tabù nella crescita di Nicolò Zaniolo è proprio questo, il fatto di aver finora segnato solo nelle partite casalinghe. La prima volta è stata quel 26 dicembre dello scorso anno, quel gol al Sassuolo da terra che ancora oggi è una perla da vedere e ammirare; l’ultima giovedì scorso, quando Nicolò ha segnato per la prima volta in Europa League, trafiggendo l’Istanbul Basaksehir.

Ecco, da oggi a Bologna Zaniolo va a caccia anche di altro e cioè del primo gol esterno. Il che, ovviamente, completerebbe un cerchio, anche se poi di tempo ce n’è a sufficienza e i suoi passi da gigante verso la gloria prematura sono già enormi. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa