Resta in contatto

Rassegna Stampa

Stadio, dialogo in salita: si tratta sulle opere

Ripartono le consultazioni per trovare l’intesa tra le parti e il Comune: rimane il nodo sui costi e sui tempi delle opere pubbliche, fondamentali 

La Roma gioca contro l’Atalanta ma la vera partita è nelle stanze del Comune in via Petroselli: dopo la pausa estiva ripartono le trattative per lo stadio a Tor di Valle. Anzi, ripartono subito con la presenza dei big, segno che stavolta o si riesce o si esce. A un lato del tavolo siedono i dirigenti di Eurnova, guidati dal consigliere di amministrazione Giovanni Sparvoli. All’altro capo del tavolo ci sono i quadri della Roma guidati dal vicepresidente Mauro Baldissoni. A fare gli onori di casa i funzionari del Comune.

E già questa è una notizia perché vuol dire che il tavolo tecnico sullo stadio a Tor di Valle è ripreso a pieno ritmo, come confermano fonti interne alla fine dell’incontro, terminato subito prima del fischio di inizio all’Olimpico.E infatti ci sono piccoli passi in avanti: il Comune scriverà una convenzione con Eurnova e As Roma sulle opere pubbliche da fare intorno allo stadio, ma rimane il nodo sui costi e i tempi: Comune e Regione chiedono che siano a spese dei privati e soprattutto contestuali alla realizzazione dello stadio. Non è un dettaglio da poco: serve diplomazia step by step. Lo riporta La Repubblica.

8 Commenti

8
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma andiamo a Fiumicino invece di perdere tempo con la Raggi ed i suoi assessori. Volete vedere che Milano avrà il suo stadio molto ma molto prima di noi ! BASTA 😡

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non lo faremo mai

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma perché bisogna trattare quando è chiaro quello che bisogna fare. È il Comune che deve sopperire con gli autobus fino alla realizzazione delle opere. Lo hanno scritto, non è un’opinione, perché la Roma deve negoziare su questo?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ancora da retta a sta giunta di incapaci Pallotta a Fiumicino già giocava la Roma cretino !!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E fino ad ora che hanno fatto? Lo stadio fatelo a Fiumicino fate prima…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché questo accanimento terapeutico? Oramai sono 10 anni che si trascina questa tarantella, perché la giunta Raggi la tira così per le lunghe e non dice chiaramente che lo stadio non si farà mai così ci togliamo dalle palle con un colpo solo Unicredit, Pallotta e Baldini? Cosa c’è sotto?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

ANNO FATTO LA NUVOLA I GRATTACELIBE QUELLE SONO OPERE LO STADIO NO

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

MA TU CI CHE LO FANNO MA,,,,

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che vuoi dire solo ti voglio bene capitano e ti piango ancora"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Con lui nacque la Magica Roma,R.I.P."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "totti totti totti totti, totti totti totti gol..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "il nostro Principe, croce e delizia di quegli anni"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele vena gonfia di passione"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rassegna Stampa