Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma sprecona. Gol fortunoso, poi un’ingenuità: solo un pari coi lupi d’Austria

La Roma contro il Wolfsberger non va oltre l’1-1

Lupi contro lupi, ma a differenza di quanto insegna la legge del bosco, a ringhiare più forte non sono quelli più grandi. La Roma contro il Wolfsberger non va oltre l’1-1, che consente di mantere la testa del girone, ma lascia l’amaro in bocca per l’evidente differenza tecnica.

A passare in vantaggio sono stati però i giallorossi: cross di Pastore su corner che trova la testa di Spinazzola, che, grazie a un fortunoso rimpallo, riesce a direzionare la palla in rete.

Il gol non cambia però la ripresa, nella quale i padroni di casa riescono a riprendere il punteggio con una grande rete di Liendl, che ha approfittato di un errore in uscita di Spinazzola. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa