Resta in contatto

Miti

Nils Liedholm

L’indimenticabile allenatore del secondo scudetto giallorosso

Il “Barone” svedese che cambiò la storia della Roma. Lo scudetto dell’82-83, la finale di Coppa dei Campioni e tanti trofei: il suo gioco, i suoi campioni (da Pruzzo a Falcao) per una delle pagine più bella della storia della nostra amata Roma.

I vostri ricordi legati a Nils Liedholm!

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
1 giorno fa

Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli juventini che conoscevo. Mi è rimasta sempe impressa quella sera del 30 maggio 1984 che purtroppo non potrò mai dimenticare!!! Era pure il giorno der compleanno mio….

Antonello Muntoni
Antonello Muntoni
4 mesi fa

Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!

trackback
4 mesi fa

v.gd

Nils Liedholm – Siamo la Roma

trackback
5 mesi fa

video

Nils Liedholm – Siamo la Roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Con lui nacque la Magica Roma,R.I.P.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

È stato un grande precursore di quello che oggi è diventato il calcio moderno, perchè è grazie alla sua intuizione e conoscenza del sistema di gioco che diede vita alla famosa “Ragnatela”, da cui si sono ispirate filisofie calcistiche come il tiki taka. E poi grazie a lui, al mitico Presidente Viola e a una squadra di campioni che si creò la Roma più forte di tutti i tempi. L’unico cruccio, ad oggi, resta che quella squadra vinse poco per quanto era forte. Ma detto questo il Barone è stato il suo grande comandante. Persona e professionista unico ed esemplare.… Leggi il resto »

Altro da Miti