Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 364, la Roma torna in campo. Individuato un terzino sinistro sul mercato

Tutte le news della giornata giallorossa

AFFARE FRIEDKIN – “Su richiesta di CONSOB, con riferimento ad alcune notizie apparse recentemente sugli organi di stampa in relazione ad una possibile operazione che vede interessati AS ROMA S.p.A. ed il Gruppo Friedkin, AS ROMA SPV LLC, società che detiene il controllo indiretto di AS ROMA S.p.A., tramite la sua controllata NEEP ROMA HOLDING S.p.A., informa il Mercato che sono in corso negoziazioni tra il Gruppo Friedkin e AS ROMA SPV LLC in merito ad una potenziale operazione che interessa NEEP ROMA HOLDING S.p.A. e le sue società controllate – inclusa A.S. Roma S.p.A. – (di seguito, il “Gruppo AS Roma”).

PRIMA SQUADRALa Roma ha ripreso ad allenarsi in vista della ripresa del campionato fissata per domenica alle 20:45 contro il Torino. La parte iniziale della seduta ha visto una fase di attivazione più lunga del solito, prima di mezz’ora di allenamento atletico sul campo C e una fase tattica.

CALCIOMERCATOA Trigoria sono in diversi ad avere un futuro un po’ incerto. Tra di loro c’è anche Mirko Antonucci, che sta trovando poco spazio con Paulo Fonseca. Il classe ’99 potrebbe andare a fare un’esperienza in prestito di sei mesi per giocare con più continuità.

Il mercato di gennaio sta per entrare nel vivo. La Roma ha messo gli occhi su Borna Barisic, terzino sinistro dei Glasgow Rangers di Steven Gerrard. Il croato è uno dei giocatori più importanti a disposizione del tecnico inglese, e in questa stagione ha realizzato 13 assist tra campionato ed Europa League, di cui due sono arrivati domenica nel derby vinto in casa del Celtic.

Il ds Gianluca Petrachi in questi giorni sta lavorando anche per sfoltire la rosa e abbassare il monte ingaggi. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, tra i possibili giocatori che potrebbero lasciare Trigoria a gennaio c’è anche Mert Cetin.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day