Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Raggi: “Dobbiamo dirlo: la Lazio è la prima squadra della capitale”

In un evento svolto ieri sera a Castel Sant’Angelo, la Lazio ha festeggiato i 120 anni dalla nascita del club

Presente anche il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, che ha dichiarato: “Il 9 gennaio del 1900 nasceva la prima squadra della Capitale, dobbiamo dirlo. Nasceva a Piazza della Libertà, dove ogni anno i tifosi si ritrovano per festeggiare un momento. La Lazio ha una storia particolare, ha attraversato momenti difficili e meno difficili. Ci sono stati anche gli scudetti, uno l’ho vissuto anche io ed è stata una grandissima emozione. Ci sono anni in cui si corre di più e quelli in cui si rallenta un po’. Giorni in cui si vince e giorni in cui si impara. Quest’anno ci sta regalando una serie di successi. Abbiamo visto belle giornate e belle vittorie. Con il presidente Lotito abbiamo avuto la possibilità di vederci a luglio, quando la Lazio ha vinto la Coppa Italia abbiamo vissuto un bellissimo momento in Campidoglio, la casa di tutti i romani. Ora siamo reduci da un’altra vittoria importante, quella della Supercoppa. Il campionato…non si dice, ma ci sta dando qualche soddisfazione. Questa stagione è iniziata con il piede giusto. Io, come sindaco di Roma, non posso che augurarmi il meglio”.

132 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

132 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News