Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Bruno Alves: “La Roma è una delle migliori della Serie A. Possiamo farcela”

Parla Alves: “Mi ricordo Fonseca da giocatore, con me in squadra c’era Nuno Campos”

Il difensore del Parma, Bruno Alves, è stato intervistato da “Il Corriere dello Sport”. Ecco le sue dichiarazioni:

La Roma l’avete già battuta in campionato. E’ possibile ripetere quell’impresa in Coppa Italia?
Direi di sì. Dobbiamo credere di poter vincere tutto. Tutte le partite iniziano sullo 0-0, anche quelle contro le grandi squadre. Abbiamo fiducia in noi stessi e vogliamo dimostrare quanto siamo forti. Acquisire questa convinzione è una tappa fondamentale nel nostro processo di crescita.

Che squadra è la Roma?
Una delle migliori della Serie A: ha un allenatore portoghese bravo che conosco e grandi giocatori. Noi, però, non dobbiamo focalizzarci sugli avversari, ma su quello che possiamo fare. Contro le big finora abbiamo già dimostrato di potercela giocare.

Ci racconti di Fonseca.
L’ho sfidato quando era un difensore centrale nell’Estera Amadora, mentre io ero nel Farense. Vincemmo noi 1-0 e la cosa curiosa è che in squadra con me c’era Nuno Campos, l’attuale vice di Fonseca. L’ho incrociato agli ottavi di ritorno dell’Europa League quando lui allenava il Braga e io giocavo nel Fenerbahce, si è preso la rivincita visto che mi ha eliminato.

Le piace come tecnico?
Fa parte di una generazione di nuovi allenatori che amano un calcio tecnico e di attacco. E’ arrivato in una nuova realtà come la Serie A, si è adattato in fretta e ha mostrato le sue capacità. Gli auguro di avere successo come sempre nella sua carriera. Meglio se dopo la partita contro di noi in coppa…

Quanto perde la Roma con l’infortunio di Zaniolo?
Mi dispiace per lui perché stava mostrando il suo valore. Zaniolo è uno dei migliori giocatori della Serie A e sono convinto che tornerà più forte di prima. Davanti a sé ha una grande carriera. Per quel che riguarda la Roma, uno come Zaniolo non è facile da sostituire, ma nella rosa Fonseca ha altri elementi con caratteristiche importanti: vedrete che sapranno sfruttare le opportunità che avranno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa