Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Primavera

L’U18 trova un pareggio d’oro, le altre continuano a vincere: il punto sulle giovanili giallorosse

Il punto sui risultati delle giovanili giallorosse nel week end

U18 Roma-Sampdoria 1-1 (Ciervo)

Gara molto difficile per la squadra di Toti che si trova costretta a giocare in 10 dal 29′ per l’espulsione diretta del terzino destro Tomassini.
I giallorossi erano passati in vantaggio prima con Ciervo al 13′. Poi tanti minuti di sofferenza dove è emerso tutto il talento del portiere Boer che ha parato anche un rigore al capitano della Sampdoria Trimboli.
I blucerchiati non concretizzano diverse occasioni ma alla fine trovano comunque il pareggio al 80′ con Marrale.
La squadra si trova al settimo posto di questo campionato sperimentale.

AS Roma vs UC Sampdoria 1-1

AS ROMA (4-3-3) : Boer; Tomassini, Ciucci, Morichelli, Rocchetti; Astrologo (C), Carlucci (29′ Muteba), Milanese; Cancellieri (75′ Aglietti), Travaglini, Ciervo (85′ Modugno).
A disp.: Poverini (GK), Tueto Fotso, Agostinelli, Garau, Satriano.
All.: Toti.

UC SAMPDORIA (4-3-3) : Zovko; Doda (72′ Somma), Napoli, Aquino, Miceli; Trimboli (C), Yepes, Sepe (61′ Boiga); Gaggero (72′ Donato), Di Stefano, Marrale.
A disp.: Saio (GK), Zucca, Pohmajević, Guadalandri.
All.: Tufano.

Arbitro: Sig. Cristiano Ursini di Pescara.
Assistente 1: Sig. Stefano Pignalosa di Formia.
Assistente 2: Sig. Benedetto Casale di Formia.

Marcatori: 13′ Ciervo (AS Roma), 80′ Marrale (UC Sampdoria).

Ammoniti: 34′ Marrale (UC Sampdoria), 73′ Rocchetti (AS Roma).
Espulsi: 28′ Tomassini (AS Roma).

U17 Roma Benevento 3-1 (2 Tueto e Persson)

Altra grande vittoria per la formazione di Piccareta che supera l’ostico Benevento che è arrivato tra le prime quattro squadre in Italia l’anno scorso. Giallorossi in vantaggio già dopo 8 minuti grazie a Tueto Fotso. Poi arriva il pareggio del Benevento firmato da Todisco al 18′.
Tueto però è in grande giornata e realizza il gol del sorpasso al 29′. Nella ripresa la gara viene chiusa definitivamente dal gigante svedese Persson(quasi 2 metri di altezza) che segna un gran gol al 67′.
Per gli U17 una bella prestazione sul campo in attesa dei due prossimi rinforzi: Volpato centrocampista australiano di qualità e quantità e Jurgens attaccante lettone rapido proveniente dal Verona.
La squadra è al primo posto con 7 punti di vantaggio sul Napoli secondo.

AS Roma vs Benevento Calcio 3-1

AS ROMA (4-2-3-1) : Mastrantonio; Ludovici, Dicorato, Evangelisti (C), Falasca (85′ Catena); Scandurra (46′ Diaby), Bruno (80′ Nobile); Koffi (46′ Voelkerling Persson), Logrieco, Cassano; Tueto Fotso (71′ Cantarelli).
A disp.: Semprini (GK), Di Bartolo.
All.: Piccareta.

BENEVENTO CALCIO (4-2-3-1) : Quartarone; Gentile, Barilotti (C), Bottiglieri (71′ Seminara), Bracale (80′ Gondola); Talia, Citarella; Gennarelli, Di Mattia (62′ Caserta), Todisco; Olimpio (71′ Giampaolo).
A disp.: Savignano (GK), Vigorito, D’Agosto.
All.: Formisano.
Arbitro: Sig. Valerio Pezzopane di L’Aquila.
Assistente 1: Sig. Pasquale Antonio Fiorini di Frosinone.
Assistente 2: Sig. Emanuele Puccia di Frosinone.

Marcatori: 8′ Tueto Fotso (AS Roma), 18′ Todisco (Benevento Calcio), 29′ Tueto Fotso (AS Roma), 67′ Voelkerling Persson (AS Roma).

Ammoniti: 25′ Matrantonio (AS Roma), 54′ Diaby (AS Roma), 87′ Evangelisti (AS Roma).
Espulsi: –

U16 Cosenza Roma 1-3 (Pagano, Fulvi e Faticanti)

Convincente successo in trasferta per gli U16 che non avevano a disposizione molti giocatori come Pellegrini, Muratori e Cherubini.
Inizia meglio il Cosenza che trova il vantaggio dopo 2 minuti con D’Amico. La squadra di mister Parisi continua ad attaccare e trova il pari con il solito Pagano al 45′. Successivamente arrivano i gol della definitiva vittoria con Fulvi al 64′ e Faticanti al 72′.
La squadra è al primo posto con 5 punti di vantaggio sul Napoli secondo.

Cosenza Calcio vs AS Roma 1-3

COSENZA CALCIO (–) : Ammirati; Soraci, Collura, Marino, Esposito C. (78′ De Rose), Sirimarco, Di Fatta, Spingola, D’Amico (78′ Fazzari), Esposito S., Maccari (78′ Dulcetti).
A disp.: Gualtieri (GK), Portogallo, Parrotta, Mauri, Romano, Olivieri.
All.: Carnevale.

AS ROMA (4-3-3) : Baldi; Missori, D’Alessio F. (41′ Mirimich), Chesti, D’Alessio L.; Lilli (66′ Padula), Faticanti, Pagano (C) (73′ Tomaselli); Liburdi (66′ Mancini), Simone (41′ Pisilli), Ruggiero (49′ Fulvi).
A disp.: Del Bello (GK), Cichella.
All.: Parisi.

Arbitro: Sig. Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro.
Assistente 1: Sig.ra Chiara Nania di Taurianova.
Assistente 2: Sig.ra Aurora Morabito di Reggio Calabria.

Marcatori: 2′ D’Amico (Cosenza Calcio), 45′ Pagano (AS Roma), 64′ Fulvi (AS Roma), 72′ Faticanti (AS Roma).

Ammoniti: 66′ Esposito C. (Cosenza Calcio), 13′ D’Alessio F. (AS Roma).
Espulsi: –

U15 Cosenza Roma 0-5 (2 Tarantino, Marazzotti, Bolzan e Marcelli)

Facile vittoria per i ragazzi di Tanrivermis che superano in goleada il Cosenza. I primi due gol arrivano già nel primo tempo con Marazzotti al 10′ e Tarantino al 29′. Secondo tempo in controllo e reti nel finale con sempre Tarantino al 65′, il rapido Marcelli al 70′ e Bolzan al 72′.
La squadra si trova al quarto posto a 4 punti di distanza dal Napoli secondo. Arrivare nei primi due posti è fondamentale per saltare il turno dei play-off.

Cosenza Calcio vs AS Roma 0-5

COSENZA CALCIO (–) : De Cesare; Occhiuto, Gallo (59′ Bellotti), Mammolito, Casciaro (C), Dirane, Celestino (59′ Porco), Salvatore (64′ Pagni), Ingallina (64′ Corrente), Sommario, De Gennaro (45′ La Canna).
A disp.: Di Stasi (GK), Federico, Zicaro, Filippelli.
All.: Tortelli.

AS ROMA (4-3-3) : Mengucci; Mulè (36′ Pellegrino), Morgantini, Touadi (C), Ienco; De Angelis, Rozzi, Marazzotti (36′ Marcelli); Cavacchioli (48′ Boldrini), Tarantino (65′ Neri), Polletta (55′ Bolzan).
A disp.: Minicangeli (GK), Graziani, Cipolletti.
All.: Tanrıvermiş.

Arbitro: Sig. Pasquale Samuele Cropanise di Rossano.
Assistente 1: Sig. Francesco Paolo Graziano di Paola.
Assistente 2: Sig. Vincenzo Di Santo di Paola.

Marcatori: 10′ Marazzotti (AS Roma), 29′ Tarantino (AS Roma), 65′ Tarantino (AS Roma), 70′ Marcelli (AS Roma), 70’+2 Bolzan (AS Roma).

Ammoniti: –
Espulsi: –

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Primavera