Resta in contatto

Rassegna Stampa

Friedkin studia i dirigenti. Ma la firma slitta ancora

Negli uffici dell’Eur della Roma ieri è andata in scena la prima riunione operativa della nuova società

I tempi, però, si sono un po’ allungati e si stanno studiando bene le carte e c’è ovviamente massima attenzione in ogni dettaglio da parte di entrambe le parti. Il signing probabilmente arriverà a fine mese. La giornata è cominciata nelle prime ore della mattina per finire all’ora di cena. 

In rappresentanza della Roma c’erano tutti i dirigenti apicali, dall’altra parte Friedkin era rappresentato dai suoi massimi uomini di fiducia, tra cui Marc Watts. Quello ad essere monitorato è Petrachi. La sua sortita a Reggio Emilia nello spogliatoio non è piaciuto a nessuno dentro Trigoria. Si è parlato ovviamente di futuro e di prospettiva di mercato con e senza Champions League, di conti da risanare. Molto probabilmente le parti si aggiorneranno anche oggi considerando che la delegazione americana resterà a Roma fino a venerdì sera. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa