Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Ristic (ag. Vlahovic): “Il mio telefono squilla sempre. La Roma? Preferisco non parlarne”

L’agente dell’attaccante della Fiorentina: “È sempre stato considerato un ragazzino prodigio. Con un po’ di fortuna diventerà uno tra i migliori”

Dusan Vlahovic è il nome del momento in ottica mercato. L’attaccante serbo della Fiorentina sta stupendo tutti ogni giorno di più, ed aumentano anche le proposte e le offerte in vista del mercato estivo. A calciomercato.it ha parlato Darko Ristic, agente dell’attaccante viola:

“Dusan è sempre stato un calciatore importante. È un ragazzo straordinario, che sin da ragazzino in Serbia ha mostrato qualità incredibili. È sempre stato considerato un ragazzino prodigio e con un po’ di fortuna e salute, sono convinto che diventerà tra i migliori attaccanti al mondo. Tante squadre chiamano per lui, ogni giorno. Il mio telefono suona sempre, dagli scout ai direttori sportivi tutti sono impazziti per lui. L’interesse della Roma? Preferirei non parlarne”.

Non è da escludere, però, una permanenza alla Fiorentina: “Parlo spesso con il direttore Pradè, ritiene Dusan un calciatore importante per il presente e per il futuro del club. In questo momento siamo alla Fiorentina, il ragazzo è contento a Firenze e presto parleremo di rinnovo. In che tempi? Presto, davvero. In un mese ci siederemo a tavolino con il club per discutere ufficialmente di un nuovo contratto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato