Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Roma riparte. Lecce spazzato, i giallorossi di nuovo a caccia del quarto posto

Stavolta la legge della giungla non fa eccezioni: il giallorosso più grande mangia quello più piccolo e può tornare a sperare nella zona Champions

La Roma supera il Lecce con un secco 4-0, santificato dalle reti di Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov, che consentono agli uomini di Fonseca di ritrovare quel successo casalingo che mancava in A dal 15 dicembre, per giunta tenendo la porta chiusa, come in A non capitava dal 6 dicembre con l’Inter.

I salentini, oltre alla brutta giornata, pagano ancora il solito avvio lento, visto che per la dodicesima volta subiscono gol nel primo quarto d’ora. Un campanello d’allarme per chi vuole salvarsi. La Roma dunque trova quella benzina psicologica di cui, secondo Fonseca, ha tanto bisogno in vista del ritorno di Europa League contro il Gent. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa