Resta in contatto

Rassegna Stampa

Frattesi: “Roma, sei il mio sogno”

Davide Frattesi ha capito che bisogna correre parecchio se si vuole arrivare lontani. Ecco perché il suo motore non si spegne mai, neppure in quarantena.

Non sa ancora quale sarà il suo destino, ma qualche indizio c’è e potrebbe portare alla Città Eterna: la Roma l’ha cresciuto e ora lo segue con attenzione. Anche di questo ha parlato il giocatore nell’intervista. Queste le sue parole a Il Corriere dello Sport:

Frattesi, si parla di un suo ritorno in giallorosso. Le piacerebbe?

Sarebbe un sogno, ci penso spesso. Quando nasci romano e romanista non vorresti mai andartene.

Che ricordi ha delle giovanili?

Trigoria è casa mia. In Primavera ho vinto Supercoppa e Coppa Italia, sfiorando lo scudetto insieme a Luca Pellegrini, Tumminello, Marchizza e altri. Alberto De Rossi è stato un secondo padre per noi. Non perdeva mai la pazienza.

Il suo idolo?

Ogni bambino romanista cresce col mito di Totti, ma da centrocampista dico De Rossi. Allenarmi insieme a lui è stato pazzesco. Per la mia maturazione sono stati importanti anche Paolo Cannavaro, Magnanelli, Matri e Marchisio.

Quando guarda le stelle cosa sogna?

Segnare almeno 8 gol quest’anno. E vincere un trofeo con la maglia della Roma.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa