Resta in contatto

Rassegna Stampa

Delio Rossi: “Il tuffo nella fontana doveva rimanere segreto. A Roma i 90 minuti del derby durano mesi”

Delio Rossi si racconta.

Parla dei derby, lui che ha allenato la Lazio per molti anni, e dell’episodio che lo vide farsi un bagno in una fontana dopo una stracittadina vinta. Queste le sue parole:

Il derby del 2006?

Passammo una settimana in ritiro a Norcia e questa cosa ovviamente non fece piacere ai giocatori. Quel derby poteva affossarci o darci respiro, anche perché a Roma quei 90 minuti durano mesi. Ma non ci fu partita.

Nella classifica dei suoi ricordi più belli dove la inserisce?

In una posizione alta. Al primo posto ovviamente la vittoria della Coppa Italia, anche perché sapevo che sarebbe stata la mia ultima partita, ma il derby più bello è stato quello del 2008 vinto per 3-2 con il gol di Behrami.

Ma è vero che quel tuffo nel fontanone del Gianicolo doveva rimanere un segreto?

Si, fu una cosa nata quasi per scherzo il giovedì prima del derby con suor Paola. Una scommessa fatta con goliardia e che non voleva offendere nessuno. Poi, dopo la partita (dicembre 2006 ndr) mi squillò il telefono all’una e mezza di notte. Era suor Paola, che mi aspettava alla fontana, ma già in sala stampa subito dopo la partita si era sparsa la voce.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa