Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

UEFA: “Raccomandazione alle federazioni è di portare a termine i campionati”

Il massimo organo calcistico europeo: “Alcuni casi speciali saranno discussi quando saranno sviluppate le linee guida relative alla partecipazione alle competizioni europee”

La Uefa si è confrontata oggi in videoconferenza con le 55 federazioni nazionali europee aggiornandole sui lavori portati avanti dalle due commissioni create a metà marzo alla luce dell’emergenza coronavirus. Sono state presentate diverse opzioni di calendario per portare a compimento sia i campionati che le coppe europee. Si è inoltre discusso il piano di finanziamento delle Associazioni nazionali attraverso il programma HatTrick dell’Uefa, l’organo presieduto da Aleksander Ceferin ha ribadito “il suo impegno a soddisfare come previsto i pagamenti alle federazioni affiliate”.

Dall’Uefa è arrivata “una forte raccomandazione per portare a termine i massimi campionati nazionali e le coppe europee”, nella nota si specifica che in caso di annullamento di un campionato “alcuni casi speciali saranno discussi una volta che saranno state sviluppate le linee guida relative alla partecipazione alle competizioni europee. Eventuali decisioni su questi argomenti saranno annunciate dopo il Comitato Esecutivo Uefa di giovedì”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News