Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, mercato a rischio senza ripartenza: PSG su Pellegrini

Interesse del PSG per Pellegrini

Clausole rescissorie, parametri zero, tetto degli stipendi e tagli degli ingaggi. Saranno queste le parole d’ordine del prossimo mercato della Roma. Studi di settore calcolano una perdita di valore tra il 20% e il 30% dell’indotto calcio in tutte le sue ramificazioni, compresi i valori dei cartellini e dei calciatori. Dalla Francia arriva la notizia di un interessamento del Paris Saint Germain per Lorenzo Pellegrini, segnalato da Leonardo.

La clausola rescissoria non è proibitiva: 30 milioni per un centrocampista di 23 anni con esperienza internazionale e un ingaggio che a Parigi lo renderebbe tra i più economici. Lorenzo, romano e romanista, vorrebbe proseguire nella tradizione dei capitani giallorossi come Totti e De Rossi. Si deve però lavorare sul contratto. Lui e Zaniolo sono i pilastri su cui costruire il futuro. Una cifra simile è quella che la Roma aveva previsto per Patrik Schick, che al Lipsia ha trovato continuità e rendimento: 7 gol in 15 presenze in Bundesliga e buone prestazioni in Champions. Il club tedesco ha un diritto di riscatto a 29 milioni, esercitabile entro il 30 giugno. Il ds Markus Kroesche, ha parlato alla Bild: “Schick si trova molto bene e immagino che voglia restare“. Lo scrive il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa