Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Schick, il Lipsia chiede alla Roma un maxi-sconto

Sarà un mercato senza regola, dove sono ammessi anche i colpi bassi

L’emergenza Coronavirus ha sconvolto il calcio e i bilanci dei club. Per questo motivo il Lipsia chiederà uno sconto del 50% sul riscatto da 29 milioni per Patrik Schick, che il club tedesco può esercitare entro il 15 giugno. Si tratta chiaramente di una proposta “irricevibile” per il club giallorosso, che farebbe addirittura una minusvalenza.

Il tentativo in realtà punta ad avere un taglio del 20-25%, che secondo alcuni analisti sarà la perdita media del valore di tutti i cartellini, fenomeni esclusi. I 29 milioni per Schick, però, per la Roma sarebbero ossigeno puro, visto che a giugno dovrà necessariamente pagare i riscatti di Mancini, Veretout e Ibanez. Il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa