Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Pellegrini, consacrato da Fonseca: “Io, il nuovo capitan futuro”

“Fonseca mi vede capitano dopo Dzeko? Con il mister ho un bellissimo rapporto, sentir dire queste cose mi rende molto orgoglioso”. 

Non lo è ancora nei fatti, ma Lorenzo Pellegrini parla già da capitano della Roma. Per il momento la fascia è sul braccio del suo grande amico Edin Dzeko, che si è convinto a rimanere in giallorosso anche grazie alle sue insistenze. “Sono stato un martello – le parole del centrocampista a Sky – C’è stato un periodo in cui parlavo più con lui che con mia moglie, che stava per partorire. Tra noi c’è stato subito un gran feeling e quando ha detto che aveva rinnovato sono stato felice come se lo avessi fatto io”. Il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa