Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Senza ripresa i conti non tornano. La Roma sarà costretta ai saldi

Il club giallorosso rischia un pesante ridimensionamento

La Roma ha già perso almeno 20 milioni tra mancati incassi dal botteghino, riduzione delle sponsorizzazioni e merchandising. Se la Serie A dovesse essere stoppata fino a settembre, arriverebbe un’altra perdita di 30 milioni. Per risanarla ci sarebbe una sola strada: la cessione di calciatori. L’intenzione è di ricostruire da Pellegrini e Zaniolo, ma se la situazione non dovesse migliorare, nessuno può garantire nulla.

L’ideale è cedere i giocatori che non servono a Fonseca, ma purtroppo sono proprio quelli che non hanno mercato. A partire da Zaniolo e Pellegrini, passando per Kluivert e Diawara, Mancini e Under, i giallorossi hanno in casa un capitale importante, ma dovrebbe essere la base del futuro giallorosso. Nel peggiore degli scenari, pensando a un campionato a porte chiuse anche nella prossima stagione, non c’è più certezza del programma. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa