Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Senza soci Friedkin si ferma

Si raffredda l’asse tra Boston e Houston

Con la pubblicazione della semestrale la Roma ha ufficialmente confermato che la trattativa con il texano non è tramontata ma solo rallentata, nonostante l’affare sia in salita e questi siano giorni di profonde riflessioni.

L’imprenditore interessato ai giallorossi ha ridotto al minimo i contatti con la controparte ed emerge ora un retroscena inedito sulla trattativaalcuni fondi d’investimento europei avevano deciso di affiancare l’imprenditore nell’operazione. Si era arrivati a un passo dalle firme, poi lo stop dovuto alla pandemia. A complicare ulteriormente l’esito del deal va registrata la difficoltà di Friedkin di confermare la presenza al suo fianco di soci di minoranza.

L’attuale situazione di incertezza sul futuro del campionato e sui conti della Roma non scalda gli animi di possibili investitori. A questo punto l’intenzione del gruppo Friedkin è di rivedere notevolmente le cifre precedentemente stabilite: la nuova valutazione del pacchetto Roma si aggirerebbe intorno ai 450 milioni, ma bisogna vedere fino a che punto sarà disposto a scendere sul prezzo Pallotta. Nel frattempo è stato dato mandato a Goldman Sachs di cercare nuovi investitori, anche se la ricerca al momento non ha dato i frutti sperati. Il Tempo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa