Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Testacoda Roma. Zaniolo sprinta, ma Lopez fa crac

Il destino mette ancora una volta la Roma in vetrina per quanto riguarda gli infortuni

Dopo il lungo stop dovuto al Coronavirus, il primo vero problema fisico è a tinte giallorosse. Pau Lopez, infatti, sabato in allenamento ha rimediato una microfrattura al polso sinistro, valutata lunedì, che gli costerà 3-4 settimane di stop.

Se il portiere spagnolo ha regalato la prima malinconia della ripresa, chi continua a sorprendere è Nicolò Zaniolo, che ieri ha corso a beneficio degli obiettivi, scaldando il cuore di tutti i tifosi giallorossi. Da alcuni giorni ha anche iniziato ad effettuare i cambi di direzione: se da lunedì prossimo si riniziasse a lavorare in gruppolui potrebbe già esserci. Non è un caso dunque che lo stesso centrocampista ha postato una storia con una sua foto e la scritta: “I’m back“. Sono tornato. La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa