Resta in contatto

Rassegna Stampa

Roma, senza certezze niente rischi per la salute

Roma

Anche i calciatori giallorossi, confrontatisi con la società, ritengono il protocollo inapplicabile

I giocatori della Roma hanno deciso: no al protocollo e dunque lunedì nessuna ripresa degli allenamenti in gruppo. Giovedì, dopo una giornata di confronti tra calciatori e società, si è arrivati a questa conclusione. Vista la presa di posizione della rosa la Roma si allinea al fronte capeggiato dall’Inter e dal Napoli. Il ragionamento che viene portato avanti è molto semplice: se nel testo redatto dal CTS c’è scritto “qualora, durante il periodo di quarantena volontaria, anche un solo membro dell’equipe risulti positivo al test molecolare, tutti gli altri componenti del gruppo dovranno da quel momento, non avere contatti con qualsiasi altro soggetto esterno per 14 giorni“, rinchiudersi nuovamente in quarantena potrebbe rivelarsi inutile.

Basterebbe, quindi, un positivo tra calciatori e staff per far saltare la Serie A. Dzeko e compagni, invece, vogliono avere delle certezze sulla ripresa del campionato e far sì che gli eventuali nuovi sacrifici non siano vani. Intanto si è fermato anche Perotti che dovrà stare lontano dai campi per 2-3 settimane. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa