Resta in contatto

Rassegna Stampa

Tifosi-Pallotta, è guerra aperta

Il gelo calato sulla trattativa tra Friedkin e Pallotta per il passaggio di proprietà della Roma ha fatto riemergere l’aspra spaccatura che c’è tra il presidente bostoniano e gran parte della tifoseria giallorossa

Nella notte sono stati affissi due striscioni all’esterno di Trigoria e della sede del club all’Eur – “A Roma de papponi ne so passati tanti… Tu li batti tutti quanti!“, “Pallotta te volemo bacià freddo” – che seguono a breve distanza le scritte affisse pochi giorni fa e i volantini a favore del magnate texano distribuiti per le strade di New York. Pallotta dà ormai poco peso alla contestazione nei suoi confronti ed è alle prese con i conti del club e con la ricerca di un socio di minoranza che possa dar ossigeno alle casse della Roma, iniettando denaro fresco. Il Tempo.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa