Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Pallotta, otto anni senza un trofeo, ora si sente pugnalato “come Cesare”

So quanto pazzi siano i tifosi della Roma, ma voi non sapete quanto sono pazzo io

Era il 27 agosto del 2012, giorno dell’insediamento di Pallotta come presidente giallorosso. Otto anni dopo, di quell’entusiasmo, non è rimasto nulla. Da entrambe le parti. Da un lato c’è una piazza che è già pronta a voltar pagina, accogliendo a braccia aperte Dan Friedkin. Dall’altro c’è Jim. Che a sorpresa, al termine di questa avventura, si scopre tradito. Sono settimane che ha perso il suo proverbiale humor e ha promesso che tra qualche mese proverà a scrivere un libro. Ha già in mente il titolo: “Cesare è stato fortunato ad esser stato pugnalato“. Magari un po’ lungo. Tuttavia rende bene l’idea dello stato d’animo. Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa