Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, lo stadio sarà tutto tuo

Importante svolta sul fronte stadio

Una delle novità che Friedkin prevede di inserire nel progetto coinvolge la proprietà dello Stadio, che non sarà più dell’azionista ma direttamente della società di calcio. Nella bozza della convenzione urbanistica, proposta dallo staff di Baldissoni, è previsto il vincolo trentennale che lega la Roma a Tor di Valle secondo la legge. Friedkin, però, è intenzionato ad andare oltre inglobando lo stadio all’interno del bilancio di AS Roma. Ne deriverà un vantaggio diretto nella crescita del fatturato e soprattutto la possibilità di giocare all’interno di uno stadio senza l’onere di un affitto: oggi la Roma paga al CONI 3 milioni di euro.

Friedkin ha avuto anche contatti istituzionali che lo hanno rassicurato: al momento non sussiste la necessità di esplorare altre aree e di consultare nuovi interlocutori. Ora la Raggi spinge sull’acceleratore e si sta giocando buona parte sulla possibilità di ridiventare Sindaco di Roma. Dan e Ryan Friedkin aspettano il closing nel più totale riserbo. Le indiscrezioni su un contatto esplorativo con Ramon Planes corrispondono a verità. In corsa anche Ausilio e, soprattutto, De Sanctis, una soluzione interna molto gradita anche dai giocatori. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa