Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Roma si avvicina al sì per Smalling

I giallorossi in pressing sul Man Utd per l’inglese

Ballano cinque milioni, sul doppio binario: per Smalling con il Manchester United e per Milik con il Napoli. Dieci milioni in totale che per la Roma fanno la differenza in un periodo di instabilità finanziaria. Sullo sfondo resta la vicenda Dzeko, che sta aspettando la Juventus ma che non dà niente per scontato: nel 2019 era dato da tutti all’Inter e poi è rimasto, meglio quindi rimandare le sentenze e le valutazioni. Per Smalling la trattativa è ripresa da qualche giorno con tre interlocutori: Guido Fienga per la Roma, Ed Woodward per gli inglesi e l’intermediario Pajac che prova a condurre in porto l’affare. I giallorossi hanno offerto 12 milioni più bonus, il Manchester United non ha ancora abbassato la richiesta di 20 tutti e subito.

Smalling è fondamentale per tanti motivi, il principale è che senza di lui Fonseca non può insistere sulla difesa a tre con Mancini e Ibanez. Quanto a Milik, dopo che la Roma ha escluso di poter aggiungere alla trattativa altri giocatori oltre ad Under, l’accordo si può raggiungere solo tramite un conguaglio: i giallorossi offrono Under più 5 milioni per Milik, il Napoli ne chiede 15. Lo riporta “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa