Resta in contatto

Rassegna Stampa

Ricorso del club per il punto di Verona

Il club giallorosso ricorrerà al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni

La Roma non molla la presa sulla sconfitta a tavolino contro il Verona. Ieri Dan e Ryan Friedkin hanno dato il semaforo verde all’avvocato Conte per presentare il ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI. Davanti al presidente Frattini il club cercherà l’annullamento della decisione della Corte Sportiva d’Appello della FIGC. La Roma cercherà di far valere le sue ragioni: a Trigoria la speranza è che venga riconosciuto il fatto che quella svista non abbia prodotto alcun vantaggio. Ieri è andata in scena anche l’assemblea degli azionisti che ha approvato il bilancio chiuso al 30 giugno 2020 con una perdita di 204 milioni. Approvato anche l’aumento di capitale da 210 milioni di euro. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa