Resta in contatto

News

Cassano: “Il derby? La Roma potrà vincere anche 10 volte, la Lazio ricorderà sempre la finale di Coppa Italia”

L’ex attaccante giallorosso: “E’ una partita come può essere Boca-River. Sono disposti a vincere le due partite, poi non gliene frega più nulla”

Antonio Cassano torna a parlare della Roma, in vista del derby di venerdì sera. E lo fa in modo provocatorio, intervenendo sul canale Twitch di Vieri. Queste le sue parole:

“Il derby? È qualcosa come River Plate-Boca Juniors, che è una partita ancora più sentita. Anche per loro quella partita è più importante di tutto il resto. Da quando Lulic gli ha fatto gol in Coppa Italia, è successo in piccolo come al Boca in Libertadores: una è “morta, l’altra vivrà in eterno, il River. La Roma potrà vincere anche 10 derby, la Lazio ricorderà sempre quell’immagine di quando gli hanno tolto la Coppa Italia.

Per loro è “la partita”, per questo penso che non arriveranno mai al livello delle milanesi e della Juve. Per loro è importante solo quella partita. Sono disposti a vincere i due derby, poi non gliene frega niente se vanno in Coppa dei Campioni o in finale di Coppa Italia o fanno roba importante. Vivono per quella partita tutto l’anno. Io ho fatto cinque anni lì, meravigliosi, e mi ricordo che davo dei biglietti ai miei amici intimi e vedevi degli insulti e dei litigi tra amici. Il derby di Roma è stupendo e in questo momento vedo favoriti i giallorossi, perché sono più squadra, più sul pezzo. Della Lazio non capisco perché stia avendo tante problematiche”.

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Caro Cassano , Le parole le porta via il vento

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

E te credo ,vivono de ricordi …..😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Vero… ma sinceramente tutta questa ansia non la capisco… secondo me è molto più traumatico fasse scucì uno scudetto!!!! 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Quando non sapete dove attaccavve ricordate sempre la B. Ce sete stati pure voi in B, ma un derby con una coppa in faccia non lo avete mai vinto. Muti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Voi figli stupidi di Roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

71°

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Si eh e loro se ricorderanno sempre che lo scudetto je lo abbiamo levato noi ..poi capirai pe na papera de quel pippone de lobont

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

A voi il bonsai unica squadra ad averlo vinto……frustrati da 4 sordi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Io ricordo questo e ancora godo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Chi si sente inferiore ricorderà sempre una vittoria simbolica come un impresa. Lo avessimo vinto noi sarebbe solo rientrato nella normalità delle cose e ricorderemmo sicuramente con maggior entusiasmo i derby scudetto vinti.
Anche noi pure se dovessimo perdere 100 volte col Barcellona ricorderemmo sempre il 3 a 0 (il 6 a 1 non lo ricorda nessuno infatti). Questo perchè noi siamo decisamente qualche gradino sotto al Barca.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

LULIC 🤍💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

la finale più brutta nella storia della coppa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Solo i mi ricordo di un Nesta che cercava un Montella e non lo trovava mai? Alla fine se non sbaglio l’ha messa dentro 4 volte lui e una il Capitano. Per quel 5 a 1 me sa che un pò hanno rosigato!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

inutile rispondere a personaggi dalla qualifica elementare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Sempre rimarrarrai come braccia rubate ai campi
Ignorante

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Cacate in mano e datte na pizza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

io me ricordo 11 anni di B…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Purtroppo quel derby rimane non c’è nulla da fare anche tra 20 loro lo ricorderanno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Purtroppo chai ragione anto’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Giocatorino……da strapazzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Fallito come pochi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

E non ce la sucare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Hahahahha

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Una coppa in faccia è per sempre!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ogni tanto riciccia 😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Anche questa volta a perso un occasione per stare zitto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma ancora pubblicate quello che dice stó pagliaccio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ha detto solo la verità che fa male ma e’ così è la realtà..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

La vita va avanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Pupazzo analfabeta…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Contenti loro🥱🥱🥱🥱🥱

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Mejo na Coppanfaccia che 12 de B

Advertisement

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "La seconda icona dopo il Capitano!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo capitano!"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News