Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

I dubbi di Friedkin. Fonseca rilancia

Il portoghese sotto osservazione: la sua conferma non sarebbe assicurata neppure col quarto posto. Ma giocatori e allenatore vogliono subito riscattarsi

Nei pensieri di Paulo Fonseca c’è solo l’imperativo di voltare pagina, di cercare di ripartire, come la Roma ha sempre fatto dopo altre sconfitte rovinose. Venerdì sera, Dan e Ryan Friedkin sono rimasti nella saletta davanti allo spogliatoio.

Scuri in volto, le mascherine non riuscivano a nascondere la loro delusione. Davanti al monitor hanno voluto rivedere gli errori della Roma. Per loro è stato un brutto colpo e devono rivedere i loro programmi per il futuro.

I Friedkin sono venuti a Roma per vincere. Sono pronti a porre le condizioni perché la Roma entro tre anni possa conquistare un trofeo: già dalla prossima sessione di mercato saranno messi in preventivo ingenti investimenti.

La qualificazione in Coppa Italia, domani, è fondamentale. Guai a sbagliare contro lo Spezia, che la Roma affronterà poi anche sabato in campionato. Si legge sul Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa