Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Allegri, precontratto firmato con la Roma? Cifre e condizioni di ingaggio

Allegri pronto a tornare in panchina dopo l’esperienza alla Juventus

Da oltre un anno e mezzo Massimiliano Allegri è senza panchina. Chiusa la sua avventura alla Juventus con una stagione di anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto, il tecnico livornese è pronto a tornare in sella dopo un anno sabbatico.

Il suo nome è stato accostato alla panchina di quasi tutte le big in crisi: dall’Inter dopo la sfuriata di Conte post finale di Europa League al Napoli e alla stessa Juve. Ma anche all’estero: dai francesi del Paris Saint-Germain agli spagnoli del Real Madrid e del Barcellona fino agli inglesi di ArsenalChelsea e Manchester United. Ma alla fine a spuntarla sembrano essere stati i giallorossi.

Accordo con la Roma? 

Come riportato da calciomercato.it, si tratterebbe di un precontratto da 5 milioni a stagione, con il discorso legato a bonus vari che resta, ovviamente da limare ed approfondire: aspetto che frena anche altre possibili opzioni, come potrebbe esser quella del NapoliPaulo Fonseca, al momento, resta al suo posto: ed il gol di Pellegrini allo Spezia allo scadere ha prolungato questo momento.

A rilanciare la notizia, oggi, ci ha pensato Ilario Di Giovambattista che ai microfoni di ‘Radio Radio’ ha dichiarato: “Allegri ha già firmato un precontratto con la Roma di due o tre anni. L’ingaggio sarà più alto di quello percepito da Fonseca, ma più basso di quello che aveva alla Juve e dovrebbe essere di 4,5 milioni di euro a stagione. Ma il preaccordo diventerà valido ad una condizione: che i giallorossi centrino la qualificazione alla prossima Champions League. Non è da escludere, però, nemmeno che possa subentrare già in questo campionato”.

82 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

82 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra