Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Petrachi vince la causa contro la Roma: non ci fu la giusta causa per il licenziamento

L’ex direttore sportivo giallorosso ha vinto il ricorso nei confronti della Roma: insussistenza della giusta causa di licenziamento

Il tribunale di Roma ha accolto il ricorso di Gianluca Petrachi, difeso dagli avv. Sara Agostini, Paolo Rodella  e Filippo Aiello, nei confronti dell’A.S Roma, ed ha accertato l’insussistenza della giusta causa di licenziamento condannando la società al pagamento dei danni sia per la perdita delle retribuzioni che della lesione all’immagine. Parliamo di circa 5,1 milioni di euro oltre a circa 100 mila euro per danno di immagine verso l’ex direttore sportivo e poi dovrà pagare anche le spese legali.

La società aveva contestato a Petrachi “una serie di condotte legate alla gestione dell’area sportiva anche durante il periodo di c.d. “lockdown”, nonché legate a dichiarazioni rilasciate dallo stesso pubblicamente ed aventi ad oggetto critiche aperte alla Società ed alla gestione della stessa” e contestava inoltre “di aver usato toni offensivi nei riguardi del Presidente Pallotta”. Ora la palla passerà alla Roma stessa, che dovrà decidere se presentare o meno ricorso in appello.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News