Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Semplici: “Nainggolan è un’assenza importante. Roma deconcentrata? Magari…”

Parla in conferenza stampa il mister rossoblu

Nella giornata di oggi ha parlato il mister del Cagliari Leonardo Semplici nella consueta conferenza stampa alla vigilia della partita casalinga contro la Roma. Ecco le parole del tecnico rossoblu:

Cosa mancherà al Cagliari senza Nainggolan? E come intende sostituirlo a livello tattico?
È un’assenza importante, mi auguro che chi lo sostituirà lo farà in maniera egregia. Credo che abbiamo sempre dimostrato di voler fare la partita, con poco da perdere e tanto da guadagnare. Non dobbiamo guardare il nome dell’avversario, ma come andremo noi in campo.

Sembra che la fortuna abbia iniziato finalmente a girare a vostro vantaggio: crede di poter approfittare della possibile sottovalutazione del match da parte della Roma?
Magari, ma non penso che sia così. Tengono sia alla coppa che al campionato, hanno una rosa ampia e ricca di elementi forti. Forse gli episodi stanno girando a nostro favore perché andiamo più cattivi, con la testa e la pazienza giusta: con prestazioni così si riesce a fare bene anche a livello di punti.

Nandez giocherà da interno o ancora sulla fascia?
Abbiamo tre partite in una settimana, vedremo se cambiare qualche giocatore rispetto a mercoledì. Nahitan è un giocatore importante e con la testa giusta può svolgere tutti e tre i ruoli che gli ho fatto fare. Vedremo domani dove verrà schierato.

Domani col 3-4-2-1 o 3-5-2 classico? Contento per il gol ritrovato di Joao Pedro?
Come già detto, abbiamo poco da perdere e questo potrebbe voler dire vedere una squadra più offensiva, ma lo vedremo domani. Per quanto riguarda Joao, siamo sicuramente tutti più felici perché vederlo più sereno per il gol segnato poi aiuta tutto il gruppo.

Terzo step in una settimana: dopo due vittorie di carattere serve vincere contro le grandi, è d’accordo?
Questo la dice lunga sulle problematiche che ha avuto la squadra, ma spero che le ultime due vittorie di sacrificio ci aiutino a livello di grinta e approccio contro la Roma, senza dimenticare la nostra qualità: dobbiamo tirare fuori il meglio di noi stessi. Anche perché l’obiettivo è vicino ma non è ancora raggiunto.

Pereiro da titolare o ancora a gara in corso? Difesa punto debole della Roma?
Gaston è un giocatore importante, vedremo se usarlo dall’inizio. Servirà equilibrio per farlo partire dal primo minuto e secondo me siamo vicini a trovarlo ma valuteremo con tutto lo staff dopo le prove con Parma e Udinese. Vogliamo scegliere l’undici titolare che ci dà più garanzie. Sulla difesa della Roma non lasciamoci ingannare, ha incontrato grandi squadre come l’Atalanta. Sta a noi trovare le loro lacune.

Può essere un vantaggio giocare dopo tutte le altre avversarie per la corsa salvezza, Torino escluso
Non lo so, onestamente: noi dobbiamo pensare sempre a noi stessi e mettere timore agli altri. Tutto dipende da quello che facciamo noi.

Ceppitelli e Pavoletti in che condizioni fisiche sono dopo il recente tour de force? Come l’allenatore motiva i ragazzi in questo momento?
Siamo alla terza gara in una settimana ma non conta solo l’aspetto fisico ma anche e soprattutto quello mentale. Abbiamo dato maggiore riposo a chi non stava benissimo. L’allenatore è determinante quando si perde, meno quando si vince (sorride, ndc), fa parte del nostro mestiere. Ho già vissuto queste sensazioni alla Spal e mi auguro finisca alla stessa maniera.
No, e ci dispiace perché sarebbe un giocatore molto utile in questa fase.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Iarulli
Francesco Iarulli
4 mesi fa

Beh, caro Semplici…non capita tutti i giorni di giocarsi una semifinale di Europa League, tu che dici?!?

Advertisement

Montella: “Roma è casa mia, ho un legame fortissimo con la città”

Ultimo commento: "Non ci provare!!! Come giocatore tanta roba ma come allenatore no, Grazie!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Paolo Conti...........quell'anno feci il mio "esordio" allo stadio in Roma-Milan 0-1 (gol di Calloni all'84'): era la 4a giornata ed eravamo ultimi..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Giannini è la Roma"
Cafu

La Roma ricorda l’esordio di Cafu e lo celebra sui social (VIDEO)

Ultimo commento: "Fu a Firenze in campo neutro con l'Empoli, che stava adeguando alla serie A il suo stadio, visto che era la prima volta che vi partecipava. Anche per..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele il grande,ecco come definire, il più grande romanista di sempre"

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "E come fa a cresce se anziché andare a farsi le ossa in serie C come Lucarelli, sta a fa la foca nel circo della FIGC? Daniele è la speranza de un..."

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Ultimo commento: "E lo sará x sempre"
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario