Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Maggiore: “Io il Totti dello Spezia? Ho già dato tanto”

Futuro incerto per il centrocampista dello Spezia

Giulio Maggiore è stato uno dei simboli dello Spezia che ha raggiunto la salvezza nella stagione d’esordio in Serie A. Il centrocampista ligure ha rilasciato un’intervista a Tuttosport, ecco le sue parole:

Rimarrai allo Spezia per molti anni?

“Sì ci ho pensato, rimanere allo Spezia a lungo e fare un po’ come ha fatto Totti alla Roma, diventare un simbolo. Io però ho dato tanto, e ci sono momenti in cui devi fare delle scelte. Non so ancora cosa succederò, ma di certo se partirò, potrò solo ringraziare chi ha creduto in me davvero“.

Mai pensato di non potercela fare a salvarsi?

Ci sono stati tanti passaggi difficili, a Napoli abbiamo avuto una grande reazione nel periodo peggiore. Poi nel finale di stagione, mi sono preoccupato di non averla chiusa con la Sampdoria al Ferraris, e mi sono detto che con Torino e Roma non potevamo complicarci la storia. Così è stato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa