Resta in contatto

Amarcord

Amarcord, 8 ottobre 1922: nasce il “Barone” Nils Erik Liedholm (FOTO/VIDEO)

Il barone che portò ai giallorossi il tricolore, tre Coppa Italia e la finale di Champions League

Liedholm calciatore

Nasce l’8 ottobre del 1922 a Valdemarsvik Nils Erik Liedholm, cresciuto nelle giovanili della squadra locale viene poi ceduto allo Sleipner, società dove milita dal 1942 al 1946 prima di cambiare casacca e passare all’IFK Norrkoping. In Svezia gioca 108 partite e sigla 46 gol e con il Norrkoping vince per due anni consecutivi il campionato dal 1946 al 1948. Numeri che lo porteranno a vestire la maglia del Milan in Serie A dal 1949 al 1961 dove colleziona ben 359 presenze e 81 reti contribuendo in modo decisivo a 4 scudetti conquistati dai rossoneri e a due edizioni della Coppa Latina.

Il Gre-No-Li del Milan: Gunnar Gren, Gunnar Nordahl e il capitano Liedholm

La generazione d’oro della nazionale svedese

Da giocatore veste anche la maglia della nazionale svedese con cui trionfa alle Olimpiadi di Londra del 1948 e fa parte della spedizione che sfiorò il mondiale disputato in casa e terminato con la medaglia d’argento nel 1958.

Liedholm diventa “Il Barone”

A partire dal 1961-62 inizia a fare l’assistente a Nereo Rocco nel Milan vincitore dello scudetto, dopo esser stato sulla panchina dei rossoneri fino al 1966 passa all’Hellas Verona, poi Monza, Varese (con cui vince la Serie B dal 1969 al 1970), Fiorentina e dal 73 al 77 una prima esperienza sulla panchina giallorossa per poi tornare al Milan tra il 1977-79 dove vince la Serie A al primo tentativo. Poi Dal 1979 al 1984 scrisse la storia sulla panchina giallorossa conquistando uno scudetto, tre Coppa Italia e sfiorando la clamorosa impresa di vincere la Coppa dei Campioni, persa poi ai rigori contro il Liverpool.

Falcao, Liedholm e Cerezo

Curiosità: “Il Bandy”

Curiosità che in pochi sanno è che Nils Liedholm è stato anche un giocatore di bandy nel Valdemarsvik; è stato inoltre un membro della Federazione Italiana Bandy. Il bandy è uno sport di squadra tradizionalmente giocato nell’Europa del nord: in Svezia, Norvegia e in Finlandia, con alcune somiglianze con l’hockey su ghiaccio.

Il 5 novembre del 2007 a Cuccaro Monferrato, dove aveva una tenuta agricola, viene a mancare Nils Liedholm, una delle figure più importanti in assoluto della storia giallorossa, rimasto nei cuori di tutti i tifosi romanisti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord