Resta in contatto

Amarcord

Amarcord, 6 novembre 2016: Salah trascina la Roma, 3-0 al Bologna (VIDEO)

Gli uomini di Spalletti cercano i 3 punti in casa per accorciare la distanza dalla Juventus prima in classifica. Decisivo l’egiziano, autore di una tripletta

Il 6 novembre del 2016 la Roma batteva il Bologna di Donadoni grazie alla splendida tripletta di Mohamed Salah. I giallorossi sono a caccia della vittoria per staccarsi dal gruppo formato da Milan, Atalanta, Lazio e Napoli, e avvicinarsi alla Juventus capolista. La Roma parte benissimo, e dopo solo 13 minuti trova il gol del vantaggio: Perotti sulla sinistra si beve il difensore bolognese, mette al centro e serve Salah, che di sinistro tira a fil di palo, mettendo in porta la palla deviata da Masina. Forte del vantaggio appena guadagnato, i giallorossi cercano di chiudere la partita già nel primo tempo, che invece si conclude miracolosamente 1-0.

Nella ripresa, dopo diversi tentativi, arriva il gol del raddoppio romanista: al 62′ Strootman recupera il pallone a centrocampo e vede l’inserimento tra la linea difensiva di Salah. L’olandese serve il compagno, che a tu per tu con Da Costa, insacca. Passano poco più di 10 minuti e arriva anche il gol del definitivo 3-0: Salah sulla sinistra serve Dzeko dall’altro lato. Il bosniaco tira in porta ma Da Costa non trattiene, favorendo il tap in vincente dell’egiziano, che mette a segno la tripletta. La Roma vince e accorcia la classifica, grazie ad un Salah straordinario.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord