Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Balzaretti: “Sempre grato alla Roma, mi ha fatto crescere moltissimo”

Balzaretti Roma

L’ex calciatore giallorosso, ora DS del Vicenza, ha parlato della sua storia qui a Roma: le sue parole

Federico Balzaretti, DS del Vicenza ed ex calciatore della Roma, è tornato a parlare dei giallorossi durante l’evento Social Football Summit, ecco le sue parole:

Ho finito la mia carriera presto, l’ultima mia partita vera l’ho giocata a 31 anni proprio in questo stadio e dopo ho vissuto un anno e mezzo di calvario a causa dell’infortunio. La società in seguito mi ha proposto di entrare in dirigenza ed ho avuto la fortuna di fare esperienza fino ad arrivare all’offerta del Vicenza di qualche giorno fa che ho accettato subito. Non ho ancora finito di imparare infatti sto facendo un master della UEFA in management delle sport che mi darà una formazione a 360 gradi. Nel mondo di oggi saper fare più cose è fondamentale e non si può parlare di differenza tra giochisti e pragmatici, nel calcio bisogna saper leggere ogni tipo di situazione in maniera eccezionale”.

L’ex giallorosso ha anche ricordato l’emozione di vivere la sfida tra giallorossi e biancocelesti: “Ci si emoziona più in campo ma anche a bordo campo quando si seguono partite come il derby di Roma le sensazioni si vivono allo stesso modo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News