Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Caso plusvalenze, si va verso una nuova Calciopoli: le ultime sulla Juventus

L’amministratore delegato Arrivabene, non indagato, sentito come persona informata sui fatti

“E’ un sistema malato quello che emerge dalle intercettazioni telefoniche ai dirigenti della Juventus. L’inchiesta penale è praticamente chiusa, ma invieremo alla procura sportiva tutti gli atti che abbiamo raccolto e non solo sulla squadra bianconera”. Sembra l’alba di una nuova Calciopoli quella che oggi si delinea dagli ultimi sviluppi dell’inciesta sulle plusvalenze alla Juve.

“Noi ci occupiamo di reati, questa è una valitazione che dovrà fare chi si occupa di illeciti sportivi”. Così, concluso il primo interrogatorio della settimana, quello di Maurizio Arrivabene, ad della Juventus in procura a Torino, i pm hanno commentato con i giornalisti gli sviluppi dell’inchiesta sul faslo in bilancio che sta facendo tremare il mondo del calcio. Si legge su repubblica.it.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa