Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gasp-Mou, ora chi è il Maestro?

Mou e Gasperini questo pomeriggio si affronteranno di nuovo, undici anni dopo l’ultima volta.

Sono passati undici anni dal triplete di Mourinho con l’Inter. All’epoca Mou aveva elogiato più volte Giampiero Gasperini, l’attuale tecnico dell’Atalanta, definendolo “l’unico ad avermi messo in difficoltà”.  Gasp allora allenava il Genoa, sfiorando quella che sarebbe stata una clamorosa qualificazione in Champions League.

Oggi i ruoli si sono quasi ribaltati, con l’Atalanta di Gasperini che punta addirittura allo scudetto e la Roma di Josè Mourinho che è costretta ad inseguire. Ieri proprio il tecnico dei bergamaschi ha speso parole di incoraggiamento per Mou: “È un grande allenatore, sono convinto che potrà alzare il livello”. L’ennesimo attestato di stima tra due tecnici di enorme spessore, che il caso vuole siano nati lo stesso giorno, il 26 gennaio. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa