Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Tre Fontane torna alla capienza piena per le giallorosse

Grande notizia per la Roma femminile, domenica contro l’Hellas Verona lo storico Tre Fontane torna al 100% della capienza

Grande notizia per la Roma femminile, domenica contro l’Hellas Verona lo storico Tre Fontane torna al 100% della capienza. Ad annunciarlo, lo stesso club giallorosso attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter, ricordando anche per poter assistere al match non si deve pagare un biglietto, ma basta prenotare il posto con pochi click sul sito del club.

Il via libera a riempire lo stadio arriva in un momento decisivo per la squadra che, dopo aver cementato il secondo posto (il Milan insegue ora a cinque lunghezze), può ancora sperare nell’aggancio alla Juventus capolista. Anche tra le bianconere e le giallorosse il distacco è di cinque lunghezze, con quattro gare ancora da giocare, provarci è d’obbligo.

I tifosi sono da sempre una spinta in più e proprio il loro affetto nei confronti della squadra capitolina potrebbe dare alle calciatrici un valore aggiunto a questo finale di stagione. “Vedere tanti supporter in trasferta – aveva detto sabato scorso mister Spugna al termine della partita vinta 3-0 sul non facile campo del Sassuolo – è fantastico, sentiamo la loro vicinanza e il loro amore, ci danno una carica eccezionale.

Il Tempo 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa