Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Sansone: “Sono partito spesso dalla panchina ma sto bene. Futuro? Mancano ancora quattro partite”

Nicola Sansone ha parlato oggi nella consueta conferenza stampa pre-match. Domani la sfida tra Roma e Bologna

Nicola Sansone, attaccante del Bologna, ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Roma e Bologna. Ecco le sue parole:

Raccontaci l’abbraccio con Soriano, il periodo di astinenza dal gol e cosa significa per voi.
“Spero che si sbloccherà presto, noi andiamo in vacanza con le nostre famiglie, spero possa farlo al più presto magari già da domani”.

Come va la concorrenza con Barrow e Orsolini? Come ti senti a giocare con Arnautovic?
“Sono partito spesso dalla panchina, ma sto bene. Peccato non aver giocato spesso con Arna, in campo ci troviamo bene”.

Stai pensando cosa farai a giugno? Hai fatto tanta panchina quest’anno.
“No, non ci sto pensando, mancano quattro partite poi vedremo”.

Radu ha toccato la palla?
“Non saprei è stato tutto molto rapido, ma io per sicurezza ho segnato”.

Credi al destino? 2 gol di fila dopo 1 anno di astinenza?
“È stato bello, mi dispiace per Radu ma sono convinto che comunque si riprenderà”.

 I vostri giovani come stanno vivendo il momento?
“Li vedo bene ed in allenamento comunque stanno facendo bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario