Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La UEFA studia la nuova Champions League, ecco le novità

Più squadre e un mini-campionato al posto del girone classico

Domani il Comitato esecutivo della Uefa si riunirà prima del Congresso annuale, in programma mercoledì a Vienna: argomento principale sarà la riforma della Champions League. Come riporta l’ANSA, la UEFA è orientata verso il passaggio da 32 a 36 club nel 2024-2025. Non solo, gli otto gironi da quattro club saranno sostituiti probabilmente da un mini-campionato all’interno di un unico girone. Attraverso questo format, l’obiettivo è triplice: soddisfare le emittenti, con 225 partite in totale invece delle 125 attuali; aumentare gli incassi dei club; intrattenere gli spettatori .

Non mancano, tuttavia, le perplessità, che riguardano soprattutto il numero delle “giornate” del minicampionato: dalle sei gare del girone previste nel format attuale si passerebbe a dieci gare con dieci avversari diversi. L’associazione European Leagues, che riunisce 30 leghe professionistiche del continente, ha chiesto la limitazione a otto partite per non ridurre ulteriormente lo spazio lasciato ai campionati.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News