Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cristante: “Dybala è un fuoriclasse. Oggi l’abbiamo preparata così”

Le parole del centrocampista giallorosso dopo la vittoria contro l’Inter

Bryan Cristante ha parlato a Sky Sport dopo Inter-Roma. Le parole del centrocampista giallorosso: “È stata una vittoria importante a casa dell’Inter in uno stadio pieno, siamo stati bravissimi a reagire e ribaltare”.

C’è stata una sorpresa di formazione, senza Abraham è cambiato qualcosa?
“L’abbiamo preparata così, abbiamo la fortuna di avere attaccanti forti davanti, poi il mister decide in base alle partite. Meglio avere tante soluzioni per avere più idee davanti”.

Tu giochi sempre con qualsiasi allenatore e ct…
“Per fortuna (ride, ndr). Finché si gioca è sempre meglio e quando si vince ancora di più”.

Abbiamo visto due gesti tecnici che ci hanno colpito: il gol di Dybala e il carisma di Smalling.
“Sì, sappiamo tutti che Paulo è un fuoriclasse, è arrivato per fare la differenza e la sta facendo, è uno di quei giocatori così ti cambiano la partita. Vai sotto e trovi un gol così e riapre la partita. Da quando Smalling è qui sta facendo grandi partite e stagioni, lo continua a dimostrare ogni domenica”.

Vittoria che serve non solo per la classifica, ma per la fiducia?
“Sì, abbiamo perso l’ultima con l’Atalanta e la classifica è ancora molto corta, ogni partita ti può far fare uno step in avanti o indietro. Era importante vincere e ancora meglio contro un avversario diretto fuori casa come l’Inter”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News