Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Bellerìn: “Non so se avrei potuto giocare con 6500 morti…”

Hector Bellerìn è nel mirino della Roma per il mercato di gennaio

L’esterno destro del Barcellona Hector Bellerìn, seguito anche dalla Roma per sostituire Rick Karsdorp, ha detto la sua sul Mondiale in Qatar che prenderà il via domani. Ecco le sue forti parole, rilasciate a GQ:

“Ho sentimenti contrastanti. Come calciatore, non essere in Qatar e in nazionale è una cosa che mi rattrista ma c’è una parte di me che è felice. Non so se sarei in grado di sostenere il peso delle 6.500 persone morte nella realizzazione degli stadi. Persone provenienti da paesi come il Pakistan o il Bangladesh, la maggior parte uomini di età compresa tra i 30 e i 40 anni che cercavano solo una vita dignitosa per loro e per le loro famiglie”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Qatar 2022