Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Corea del Sud-Ghana 2-3, agli asiatici non basta la doppietta di Cho 

Una partita che ha regalato emozioni fino al centesimo minuto di gioco. La Corea ha attaccato fino agli ultimi minuti di gioco, ma non è riuscita a recuperare il risultato

Una partita pazza quella tra Ghana e Corea del Sud, che ha regalato emozioni dal primo all’ultimo secondo di gioco, che vede vincitrice il Ghana. Una vittoria con il brivido per i ghanesi, che si portano a casa il primo successo in questo Mondiale, mantenendo viva la speranza qualificazione. Nei primi minuti di gioco il Ghana detta i ritmi, ma non riesce a trovare la via giusta per il gol. Per sbloccare il match serviva una palla inattiva. Dalla sinistra Ayew, su punizione, mette al centro una palla insidiosa e, dopo un batti e ribatti, grazia alla zampata vincente di Salisu il Ghana trova lo 0-1. Il gol ha caricato la squadra di Williams e, dopo appena dieci minuti, arriva il raddoppio. Dalla sinistra Ayew mette un altro cross alla perfezione che finisce tra i piedi di Kudus, il quale la mette dentro. Il 2-0 sembra avere già un’ipoteca sul match, ma al rientro è tutta un’altra partita.

Coraggio Corea, ma non basta

Dopo l’intervallo il match cambia radicalmente. La Corea del Sud entra con un altro spirito e prova in tutte le maniere a ribaltare il risultato. Spinge al massimo del suo potenziale ed al 58′ riapre i conti. Dalla sinistra Lee Kangin pennella un cross con il contagiri, Cho salta la marcatura e la mette in rete. Il Ghana soffre, e dopo solo 168 secondi arriva il gol del pareggio. Altro cross dalla sinistra, questa volta di Kim Jinsu, ed ancora Cho di testa batte Zigi timbrando il 2-2. La Corea ha ripreso in pieno la fiducia ed ora la completa rimonta può arrivare. Ma a spezzare gli entusiasmi dei coreani è ancora Kudus, che sfrutta al massimo un liscio di Inaki Williams al centro dell’area e non fallisce l’appuntamento con la sua doppietta personale. Nei minuti finali la Corea ci prova con tutte le forze, ma non riesce a trovare il gol del pareggio. Match dunque che termina con la vittoria del Ghana, che spera ancora in una qualificazione agli ottavi.

Il tabellino

Corea del Sud (4-2-3-1): Kim Seug-Gyu; Kim Moon-Hwan, Kim Min-Jae (92’ Kwon Kyung-Won), Kim Young-Gwon, Kim Jin-Su; Hwang In-Beom, Jung Woo-Young (78’ Hwang Uijo); Kwon Chang-Hoon (57’ Lee Kan-Gin), Jeong Woo-Yeong (46’ Na Sang-Ho), Son Min-Heung; Cho Gue-Sung. CT: Paulo Bento

Ghana (4-2-3-1): Ati-Zigi; Lamptey (78’ Odoi), Amartey, Salisu, Mensah (88’ Rahman); Partey, Samed; Kudus (83’ Djiku), A. Ayew (78’ Sulemana), J. Ayew (78’ Kyereh); Williams. CT: Otto Addo

Marcatori: 21’ Salisu (Gha); 34’ e 68′ Kudus (Gha); 58’ e 61’ Cho Gue-Sung (Cor);

Arbitro: Anthony Taylor (Inghilterra)

Ammoniti: 21’ Amartey (Gha); 27’ Jung Woo-Young (Cor); 73’ Lamptey (Gha); 77’ Kim Young-Kwon (Cor)

The post Corea del Sud-Ghana 2-3, agli asiatici non basta la doppietta di Cho  appeared first on Tifosinrete.

Rimani sempre aggiornato sul sito Tifosi in Rete

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Qatar 2022