Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Errori difensivi, De Rossi fa scudo ai suoi: “Colpa mia”

De Rossi in conferenza stampa dopo il Feyenoord, ha più volte sottolineato i suoi demeriti sugli errori difensivi dei calciatori giallorossi

Daniele De Rossi fa ancora una volta mea culpa. Esonera la squadra dagli errori difensivi e si prende le responsabilità per il gol incassato.

Come scrive il Messaggero, anche se sull’1-0 del Feyenoord è Llorente che si perde Paixao al centro dell’area lasciandolo libero di saltare, colpire di testa e segnare, il tecnico si addossa tutte le responsabilità: “È colpa mia. Anche contro l’Inter abbiamo subito gol su questi cross, vuol dire che devo svegliarmi e lavorarci meglio”. La strategia è chiara: dare fiducia ai calciatori, non prestare il fianco alle critiche sperando di ottenere il massimo dalla squadra.

Evidentemente ha bisogno di aumentare l’autostima di qualche elemento della rosa per sopperire alla mancanza di qualità che appare evidente in qualche posizione del campo: “L’errore di base è mio, conoscendo anche i tempi limitati. Siamo arrivati in corsa e non c’è tempo di fare tutto quello che vorremmo. Se prendi gol alla stessa maniera vuol dire che dobbiamo lavorare più su certi fondamentali. Se vogliamo riempire l’area con tanti uomini dobbiamo prendere meglio lo spazio della porta prima che parta il cross”.

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dybala - Milan-Roma
Il derby italiano d'Europa League tra rossoneri e giallorossi ha catturato l'attenzione di moltissimi appassionati,...
Abraham - Milan-Roma
Tammy Abraham è tornato dopo due spezzoni importanti contro Lazio e Milan, potrebbe strappare la...
Francesco Totti porterà in udienza per il divorzio le prove di un altro tradimento subito...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie