Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

De Rossi: “Turnover? Non differenzio riserve o titolari, ripongo grande fiducia su tutti”

Le parole di De Rossi sulla partita di domani e non: il tecnico giallorosso spazia dal turnover alle sue sensazioni come nuovo allenatore

Daniele De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico ha parlato delle sue sensazioni sulla Premier e del possibile turnover nella sfida di domani.

Cosa la affascina della Premier?

“Tutto, dall’atmosfera, con le tifoserie molto vicine, fino ai grandi allenatori e giocatori che ci sono. Un campionato veramente affascinante”

Come sta Lukaku?

“Non è partito con noi, ha un problema all’anca che si ripresenta a distanza di mesi. Le cure che fa impongono che stia fermo per un paio di giorni, vediamo come si evolverà la situazione. Penso sia una situazione risolvibile in qualche giorno, ma non ne sono sicuro”.

Ci sarà un forte turnover contro il Brighton?

“L’importante sarà avere in campo gente fresca, pronta a fare una grande partita, come già accaduto all’andata. Non è questione di differenziare riserve o titolari, tanti giocatori hanno giocato tante partite e abbiamo bisogno di forze fresche. Ripongo grande fiducia su tutti”.

Come sta vivendo questa nuova avventura?

“In questi due mesi ho dormito poco, ma questo è un lavoro che ti rende felice. Lavoro tanto, ma sono più felice ora rispetto a quando ero in cerca di una squadra da allenare. Sicuramente non pensavo alla Roma, ma a soluzioni più umili (ride ndr)”.

In questo giorni si è parlato di un ‘rischio di overthinking’, cosa ne pensa? Pensa sia un rischio reale?

“Il rischio di pensare a troppe soluzioni, per un allenatore, è reale, allo stesso tempo, però, esiste anche il rischio di pensarne troppo poche. Giocando tante partite ravvicinate, è normale che si vada ad idealizzare più, possibili, formazioni insieme per dosare le forze in campo. A volte si fa la scelta giusta, a volte quella sbagliata. Non credo di analizzare le partite di più rispetto ai miei colleghi, il fatto è che io sottolineo sia lati positivi, sia quelli negativi. Alcuni miei colleghi non lo fanno”.

ECCO LE PAROLE IN CONFERENZA STAMPA

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Logo AS Roma
Splendida iniziativa targata AS Roma in collaborazione con Mater Dei General Hospital e Protezione Civile...
Azmoun / Roma
Prima, seppur piccola, gioia per il centravanti iraniano, che è tornato da allenarsi in gruppo...
Azmoun / Roma
Le ultime da Trigoria in vista del ritorno dei quarti di finale di Europa League...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie