Resta in contatto

Rassegna Stampa

Gazzetta dello Sport, Luca Toni: “Schick? Per me non è una prima punta, a volte cambiare aria può far bene”

L’ex attaccante: “Roma Juve? In una partita secca i giallorossi se la possono giocare. Dzeko è uno di quelli che fa sempre gol. “

Luca Toni, ex giocatore di Roma e Juventus, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport: “La sfida di sabato sarà una sfida ricca di gol, i giallorossi non stanno vivendo un gran momento e mancano di continuità; in una partita secca come questa però, tutto può succedere”. Alla domanda relativa l’attacco giallorosso, Toni ha risposto: “Dzeko per me è forte, è uno di quelli che sa sempre mettere la palla in porta, al contrario Schick fa più fatica: a mio parere non è un centravanti, al limite può essere considerato una seconda punta, da lui non ci si può aspettare un rendimento da 20 gol in su. Prestito? A volte cambiare fa bene. Fiducia a Di Francesco?: Da fuori è difficile dire quello che sta succedendo. Il mister conosce bene l’ambiente, nonostante questo le prestazioni sono altalenanti, in campionato è una Roma troppo brutta”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il problema è che poi sei capace di perdere col sassuolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per me non è da serie A

Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa