Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Roma Cares, prosegue l’iniziativa “Calcio con il Cuore”

Roma Cares

La Roma si fa promotrice per la formazione di educatori per il primo soccorso.

L’AS Roma da sempre attenta e in prima linea per quanto riguarda le iniziative benefiche, sta continuando il progetto iniziato lo scorso Gennaio con il patrocinio di Roma Capitale e il sostegno di Roma Cares. Si tratta dell’iniziativa “Calcio con il Cuore”, volto a sensibilizzare gli allievi delle scuole calcio della città capitolina sulle nozioni di primo soccorso e alla formazione di educatori per la defibrillazione precoce. Si legge infatti sul sito ufficiale della Roma: “operatori certificati continueranno a tenere una lezione di facile apprendimento ai bambini e agli istruttori di diverse scuole calcio, coinvolgendoli in alcune esercitazioni pratiche sulle manovre salvavita e impartendo loro le nozioni di primo soccorso. Contestualmente tutte le scuole inserite nel programma – sviluppato grazie all’attività di Geco Animation – sono state e saranno dotate di nuovi defibrillatori: nella circostanza è previsto un corso di abilitazione per l’utilizzo dello strumento rivolto a cinque operatori segnalati dalle singole strutture. In questo modo la scuola calcio viene riconosciuta come luogo ideale in cui proporre percorsi che consentano di sperimentare situazioni di emergenze e apprendere i gesti salvavita”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News