Resta in contatto

News

Social Network, la Roma si schiera con Koulibaly: “Non c’è posto per il razzismo”

“Non c’è posto per il razzismo, né dentro né fuori dal campo”.

Grande gesto di sport da parte della AS Roma che attraverso un post su Twitter comunica che il club giallorosso si schiera dalla parte di Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, vittima di ripetuti cori razzisti nel corso della gara tra Inter e Napoli nel boxing day del 26 Dicembre, partita terminata 1-0 con il gol in pieno recupero di Lautaro Martinez e proprio con un’espulsione di Koulibaly vistosamente innervosito dall’accoglienza riservatagli dai tifosi di casa.

“L’ si schiera al fianco del calciatore del Napoli, Koulibaly, vittima di insulti razzisti nella sfida di mercoledì sera. Non c’è posto per il razzismo, né dentro né fuori dal mondo del calcio”. Così il club capitolino comunica la propria vicinanza al calciatore africano di proprietà del Napoli.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News