Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Schick si affida al mental coach per tornare a credere in sè”

Resterà a Roma Patrick Schick, che per provare a svoltare si è affidato a un mental coach di fama mondiale.

C’è chi va, come Marcano che interessa al Galatasaray, e Karsdorp che dovrebbe tornare al Feyenoord; c’è chi resta, come Schick, che per provare a svoltare si è affidato a un mental coach di fama mondiale; e c’è chi potrebbe arrivare: Mancini dell’Atalanta, ma solo a giugno. Per il difensore si parte da una base di 25 milioni. E se Monchi continua a lavorare senza sosta, Schick si è portato avanti rinunciando ai resort a cinque stelle per ricaricarsi a Praga affidandosi a un mental coach, Jan Mühlfeit, 22 anni alla Microsoft, abituato a tirare fuori da manager e sportivi “le potenzialità inespresse dell’individuo”. La Roma spera ci riesca anche con Schick. Per la difesa caldi i nomi di Maidana del San Paolo, Kabak del Galatasaray, Nastasic Rugani. A centrocampo i nomi più importanti invece quelli di Ozyakup del Besiktas, Berge del Genk e lo spagnolo Obiang.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa